• Il ristorante

    Il ristorante

Il ristorante

Situati entrambi sulla splendida terrazza panoramica, recentemente rinnovata, con le vetrate che si affacciano direttamente sulla valle offrendovi un panorama unico.

Il VISTA RESTAURANT propone una cucina di ricerca e tecnica avanzata, dal tratto fusion-moderno partendo da idee di cucina italiana. La cura delle preparazioni e del dettaglio sono punti distintivi che lo chef Nicolò Salvagnin trasporta nei suoi piatti, frutto di esperienze e studi passati. Le materie prime sono tra le migliori in commercio, selezionate tra piccole e grandi aziende del territorio nazionale, come le lumache alpine di Altura di Saint-Cristophe, le carni della Rossa Valdostana allevata libera direttamente al Crest di Champoluc e frollata da noi, le anguille del Po e molto altro.

Il VISTA BISTRO reinterpreta il comfort food valdostano e nazionale con il giusto rispetto della tradizione. Gli ingredienti selezionati per le nostre ricette vengono selezionati e ricercati tra piccole produzioni artigianali di alta qualità, come i formaggi selezionati da Erba Voglio di Aosta e Borgo Affinatori di Asti, le farine scelte sono un presidio Slow Food di De Tacchi con la sua Biancoperla di Mais, come tutti i lievitati e le paste sono prodotte dal nostro laboratorio di lievitazione, seguito dal nostro executive chef Nicolò Salvagnin, le trote arrivano dagli allevamenti valdostani, le carni da noi selezionate sono utilizzate in tutti i loro tagli con frollature scelte da noi.

LO CHEF

Lo Chef Nicolò Salvagnin approda nella nostra termo cucina a vista, dotata dei più moderni sistemi come i piani cottura a induzione, dopo varie esperienze formative all’estero tramite una borsa di studio vinta al liceo, dove ha avuto la grande possibilità di lavorare presso alcune insegne gastronomiche di riferimento della zona; rientrato in Italia inizia a collaborare con alcuni Hotel del litorale romagnolo, dove conosce Gianluca Gorini, attuale chef-patron del ristorante stellato Da Gorini, dove Nicolò Salvagnin approda e rimane per tre anni fin a diventare Sous Chef del ristorante stellato a Bagni di Romagna. Lì impara tecniche, sviluppa idee e impara a gestire le sensazioni acide e amare nei piatti proposti. Uscito da questa esperienza decide di entrare prima in un laboratorio di macelleria, per imparare le tecniche di taglio e frollatura delle carni, poi in pasticceria dove apprende a gestire la necessaria precisione che l’alta pasticceria richiede. Nel 2018 l’arrivo a Champoluc a Baita Belvedere con lo chef-patron Giacomo Devoto, dove tutt’ora sviluppa e firma i menu giornalieri, con visione gastronomica che vengono proposti in rifugio. Da questo inverno Nicolò Salvagnin sarà anche l’executive chef di Cré Forné Hotel & Welness, dove svilupperà e firmerà i menu delle due proposte gastronomiche interne, il BISTRO e il RESTAURANT.

 

Menu VISTA RESTAURANT

Menu VISTA BISTRO

Menu Capodanno

 
Sala1
Sala2
Cucina
Colazione
Piatto1
Piatto2
Piatto3
Piatto4

Richiedi informazioni